Elenco dei prodotti per birrificio Brùton

Nella storia dell'isola di Creta, perla della civiltà minoica, Brùton era il nome dato ad una bevanda prodotta con cereali fermentati, molto simile alla birra. Abbondanti offerte di Brùton caratterizzavano i riti dedicati al Sacro Dio Toro, il potente ed invincibile Minotauro,...

Nella storia dell'isola di Creta, perla della civiltà minoica, Brùton era il nome dato ad una bevanda prodotta con cereali fermentati, molto simile alla birra. Abbondanti offerte di Brùton caratterizzavano i riti dedicati al Sacro Dio Toro, il potente ed invincibile Minotauro, rinchiuso nel labirinto del Palazzo di Cnosso.


Il richiamo a questa tradizione lo si trova nel nostro logo, una testa di toro stilizzata che vuole ricordare la figura mitologica del Minotauro.


Il birrificio Brùton nasce alle porte di Lucca, dalla passione di Iacopo Apo Lenci per la birra buona e di qualità. Dopo anni di birra fatta in casa e viaggi alla ricerca dei gusti migliori, nel 2006 inaugura il birrificio sulla riva del fiume Serchio, in un edificio rurale, tipicamente toscano.


All'inizio Iacopo affianca alcuni birrai professionisti per studiare e correggere le ricette delle prime birre. Nel 2009 incontra Andrea, al quale decide di affidare la produzione, per potersi dedicare maggiormente alla ricerca e ai nuovi progetti, pur continuando a lavorare in sinergia con la produzione                                                                                                             


Ad oggi sono prodotti circa 2000 ettolitri annui, quasi interamente assorbiti dalla distribuzione in bottiglia nei due principali formati. Il 35% della produzione è destinato all'export - nei paesi di tradizione birraria europei (Germania, Svizzera, Belgio, Inghilterra), ma soprattutto in Nord America (Canada e US), con alcune incursioni nell'estremo oriente (Giappone e Hong Kong).


Sono 10 birre, tutte create con estrema cura ed un profondo studio delle tecniche di birrificazione, puntando sulla qualità delle materie e ponendo l'attenzione sull'eleganza e finezza dei prodotti.


L'acqua utilizzata è molto morbida, quindi povera di sali minerali, caratteristica che dona pulizia ed eleganza alle nostre birre.


I malti e i luppoli sono presi direttamente dai paesi produttori, come Belgio, Germania e Inghilterra, dove anni di tradizioni brassicole vengono tradotti in ingredienti di grandi qualità.


Non sono trascurate però la territorialità, scegliendo, quando possibile, elementi provenienti dalle zone per la produzione di specifiche birre, come ad esempio il farro IGP della Garfagnana.


Tutte le birre sono prodotte ad alta fermentazione (solo una è a bassa fermentazione), non sono pastorizzate né filtrate e sono rifermentate in bottiglia.


Premi e riconoscimenti :


BIANCA: Birra dell'Anno 2011 oro, Birra dell'Anno 2013 oro, Birra dell'Anno 2014 bronzo, Beverage Testing Institute Chicago 2011 gold medal
BRUTON DI BRUTON: Guida alle birre d'Italia Slow Food 2017 - birra slow
STONER: Birra dell'Anno 2007 bronzo, Birra dell'Anno 2013 argento, Birra dell'Anno 2014 argento, Beverage Testing Institute Chicago 2011 gold medal, Guida alle birre d'Italia Slow Food 2009 - birra di assoluto valore (5 stelle), Guida alle birre d'Italia Slow Food 2017 - birra quotidiana
LILITH: Birra dell'Anno 2007 bronzo, Birra dell'Anno 2014 oro, Guida alle birre d'Italia Slow Food 2013 - grande birra, Guida alle birre d'Italia Slow Food 2015 - grande birra, Guida alle birre d'Italia Slow Food 2017 - birra quotidiana
MOMUS: Beverage Testing Institute Chicago 2011 gold medal
DIECI: Beverage Testing Institute Chicago 2011 gold medal, New York International Beer Competition 2013 - bronze, Guida alle birre d'Italia Slow Food 2009 - birra eccellente (5 stelle), Guida alle birre d'Italia Slow Food 2013 - grande birra, Guida alle birre d'Italia Slow Food 2015 - grande birra
LIMES: Birra dell'Anno 2016 argento
ST.RENNA: Guida alle birre d'Italia Slow Food 2017 - grande birra

Leggi di Più
Mostrando 1 - 12